mercoledì 25 aprile 2007

L'Inter e Dio


Domani volevo mettere i sandali.
Domani piove secondo le previsioni.
Oggi mi si è rotto il finestrino della macchina e non torna più su.
Il finestrino è dalla parte del guidatore.
E domani piove.
Il moroso scrive frasi epocali e romantiche sull'Inter.
A me non le ha mai scritte.
All'Inter sì.
"I grandi avvenimenti del mondo avvengono nel cervello". Nel caso dello scudetto dell'inter, non ci voleva mica una cervello da genio, visto che poteva vincerlo solo lui.
E comunque, se i grandi avvenimenti del mondo avvengono nel cervello, nel mio siamo già alla 5 guerra mondiale, data la rapida successione di avvenimenti che lo attraversano, ci sostano, e non se ne vanno più.
Nel cervello degli interisti, c'è una voce intermittente stile "popopo siam campioni d'Italia (sì, anche del mondo)", che è andata momentaneamente a sostituire codesta altra voce, ovvero "tromba tromba tromba".

Morale: la pioggia e i morosi interisti sono i demolitori di entusiasmo delle donne, o per lo meno della mia personalità femminile.

Ps: riguardo poi a considerare un grande avvenimento la vittoria dello scudetto, su questo se ne discuterà ad altra sede.

N.B.: date a Cesare quel che è di Cesare. Io mi piglio lo shopping. Tu tieniti l'Inter. E tu Dio se per caso cambi idea e non mi fai piovere domani....

4 commenti:

Ci ha detto...

beh, oggi non ha piovuto...

esi ha detto...

taci, che ti aspettano almeno 3 ore tra 180 quadri....

Ci ha detto...

che bello...non vedo l'ora!

la tua morosa ha detto...

e cià?
w lo shopping!

Un po' di Persepolis per tutti!